Trekking per tutti

I misteri di Blera – trekking tra le insolite necropoli della Tuscia – 6 febbraio 2022

    E’ tempo di Halloween e noi, con questa scusa, vogliamo portarvi a vedere le bellezze di Blera sconosciute ai più. Questo borgo è un’isola di tufo circondata da un mare di verde, dove storia, architettura e natura si fondono in un modo incredibilmente affascinante. Le architetture raccontano una storia lunghissima, segnata dalla presenza etrusca, dall’espansione romana lungo la via Clodia, dai cristiani, dalle famiglie nobili medievali. Ma il fascino di Blera è la sua civiltà rupestre che si manifesta nelle forme più disparate: le grotte, le tagliate nel tufo e le vie cave, le tombe etrusche (a dado, a casetta, a camera), i loculi e gli arcosoli incisi nelle pareti, i tumuli circolari, le nicchiette delle colombaie, fino alle edicolette votive delle “madonnelle scacciadiavoli”. Il tutto “condito” dalle cascatelle qua e là lungo i fiumi che circondano il borgo.

    Appia Antica Coast-to-Coast – trekking nel Parco della Caffarella, Via Appia Antica e Parco degli Acquedotti – 23 gennaio 2022

      Immagina un parco così grande da doverlo visitare a tappe, e Il Parco Regionale dell’Appia Antica lo è! Ecco perché abbiamo scelto di proporre un archeotrekking in versione “da costa a costa”, come se dovessimo fare un lungo viaggio contando le miglia (e lo faremo in un certo senso). Una sequenza ininterrotta dei più curiosi monumenti del Parco della Caffarella, dell’Appia Antica dal III al V miglio, e del Parco degli Acquedotti, raccontata a due voci da una storica dell’arte e un architetto paesaggista.

      AL COMPLETO! Trevignano Romano e il Castello Orsini – trekking panoramico sul Lago di Bracciano – 16 gennaio 2022

        Dopo il trekking nel Bosco di Macchia Grande e la Caldara di Manziana, torniamo a esplorare il Parco Naturale Regionale Bracciano – Martignano. Questa volta vi portiamo a Trevignano Romano per un panoramico giro sulle pendici del Monte Rocca Romana. Ammireremo dall’alto le bellezze del Lago di Bracciano e il suo Sentiero Natura, scoprendo man mano la sua insolita origine vulcanica e il suo nome antico, Lago Sabatino.
        Ma la vera perla di questa escursione sarà la visita alla Rocca dei Vico o Castello Orsini, senza dubbio uno dei più romantici “manieri perduti” del Lazio. Le rovine della fortezza, che dominano il borgo lacustre, si innalzano all’apice di una collina tufacea con panorami mozzafiato. Non mancherà la sosta sulla riva del lago, dove ci faremo incantare dalla spettacolare danza dei cigni reali. 

        Guadagnolo e l’Eremo segreto di un papa – trekking panoramico sulla cresta dei Monti Prenestini – 9 gennaio 2022

          Trekking speciale in un giorno speciale: la Festa dell’Immacolata in un luogo di grande bellezza e spiritualità, a pochi chilometri da Roma. Partiremo dal borgo di Guadagnolo (RM), per camminare sulla panoramica cresta dei Monti Prenestini toccando ben 3 cime! Ma la vera perla di questa escursione sarà la visita all’Eremo segreto di San Giovanni Paolo II (meglio conosciuto come Santuario della Mentorella), uno dei luoghi del cuore di Karol Wojtyla, al quale anche Benedetto XVI non ha mancato di manifestare il suo affetto. La particolare ubicazione del santuario, incastonato in una roccia, nasconde la suggestiva grotta di San Benedetto, la Scala Santa e la Cappella di Sant’Eustachio. Concluderemo il nostro giro ad anello con una sosta fotografica nella panoramica terrazza di Guadagnolo.

          Un giorno da Etruschi – trekking e caccia al tesoro nel parco Marturanum – 19 dicembre 2021

            E’ tempo di Natale e noi, con questa scusa, vogliamo portarvi insieme ai vostri figli a una caccia al tesoro all’insegna della natura e storia. Abbiamo scelto una location di eccellenza, il Parco Regionale Naturale Marturanum.
            Bello, ma che c’entrano gli Etruschi con i tesori?
            Beh, all’interno del parco si trovano diverse tombe che una volta erano piene di tesori. Ora ne è rimasta una sola e il nostro compito sarà trovarla. Ma non sarà un’impresa facile! Per riuscirci, i nostri piccoli partecipanti dovranno risolvere alcuni misteri, a partire da quello del simbolo del parco. Andremo insieme alla sua ricerca per svelare i segreti che esso cela, esplorando le tombe con le torce a mano o le luci frontali. Ma, attenzione, non dovremo avvicinarci troppo a delle porte finte. Perché? Perché sono le porte dell’Aldilà che separano il mondo dei vivi dal regno dei morti e spaventano anche i grandi (aiuto)!
            A fine giro, e con il bottino (si spera) in mano, faremo tutti insieme una bella merenda nell’area picnic. Attività adatta a bambini e ragazzi di età 8-13 anni.

            AL COMPLETO! Cascate di Rioscuro + Eremi di S. Benedetto + Acquedotto Claudio – trekking, natura e avventura – 12 dicembre 2021

              Ai pendici dei Monti Lepini si trova una delle più belle cascate del Lazio: quella di Rioscuro. Quest’area protetta è sconosciuta ai più riveste una notevole importanza ecologica per la presenza del corso d’acqua perfettamente conservato. Noi lo visiteremo “sulle punte dei piedi” partendo dal ridente borgo di Cineto Romano e, seguendo in parte il Sentiero Coleman e la Strada dei Parchi, ammireremo le bellezze delle cascate e delle pozze d’acqua cristallina, la ricca vegetazione e le curiose formazioni di travertino.

              L’acqua e il travertino ci seguiranno nella seconda parte dell’escursione che ci porterà alla scoperta di un luogo pieno di fascino, storia e avventura: gli Eremi di San Benedetto e l’Acquedotto Claudio. Verremo guidati da Federico, guida locale laureato in beni culturali, che custodisce le chiavi sia degli eremi che dell’acquedotto. Entreremo in uno dei più antichi acquedotti romani armati di caschi e torce e toccheremo con le nostre mani l’originale cocciopesto utilizzato più di 2000 anni fa per rivestire l’acquedotto. Nel giro degli eremi ci accompagnerà la leggenda che vede come protagonista San Benedetto e un calice di vino avvelenato.

              AL COMPLETO! Le meraviglie di Sutri – trekking alla scoperta dell’antico anfiteatro, le necropoli e i boschi – 5 dicembre 2021

                Le meraviglie di Sutri sono tante, a partire dal fatto che questo piccolo borgo è nell’elenco dei Borghi più belli d’Italia, iniziativa sorta dall’esigenza di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri italiani. 

                Sutri tiene un altro primato: il suo Parco Naturale Regionale dell’Antichissima Città di Sutri è il più piccolo parco regionale del Lazio! Nei suoi 7 ettari di superficie sono racchiusi più di 3000 mila anni di storia: l’amfiteatro romano (o, forse etrusco?), le vie cave, la necropoli e chiese rupestri, la Torre degli Arrabbiati (sì, avete letto bene). E noi li andremo a visitare (quasi) tutti! 

                AL COMPLETO! Castelli Romani & Vino – trekking con sommelier + degustazione vini – 28 novembre 2021

                  I Castelli Romani sono da sempre celebrati per la bellezza del loro paesaggio e la bontà dei vini. Oggi è la zona del Lazio più importante per la produzione enologica e i suoi vigneti danno vita a ben 11 DOC e 2 DOCG! Ecco perché abbiamo scelto i Castelli Romani e l’omonimo Parco dei Castelli Romani per il nostro Wine trekking!

                  Cominceremo il nostro giro a Genzano Romano, da un terrazzo panoramico, dove il sommelier ci darà la prima infarinatura su questo mestiere. Continueremo a camminare nel bosco con pittoreschi scorci sul lago di Nemi, scoprendo man mano le caratteristiche del territorio vitivinicolo dei Castelli Romani e dei vitigni coltivati. Se i termini come “malvasia“, “trebbiano” e “bellone” vi mandano in confusione, sarà un’ottima occasione per farvi togliere qualche curiosità sui vini che avete sempre avuto, ma non sapevate a chi chiedere.

                  Manziana colorata d’autunno – trekking naturalistico tra i boschi di Macchia Grande e il Monumento Naturale Caldara – 21 novembre 2021

                    A Manziana, a pochi chilometri dal Lago di Bracciano, si trovano ben due boschi monumentali che meritano la visita almeno una volta nella vita. Partiremo dalla graziosa Manziana per attraversare una parte del bosco Macchia Grande di maestose querce secolari, dove molto probabilmente ci faranno compagnia cavalli e mucche in libertà. Proseguiremo il giro per arrivare al Monumento Naturale Caldara di Manziana, che occupa un piccolo cratere, testimonianza attuale della presenza dell’antico Vulcano Sabatino. Nella Caldara si è creato un particolarissimo ecosistema caratterizzato da diversi ambienti, di cui noi andremo a esplorare i geyser e il luminoso (e misterioso) bosco di betulle. Misterioso, perché la betulla si trova in posti e climi molto più freddi e a Manziana potrebbe esserci arrivata sopravvivendo all’ultima glaciazione!

                    AL COMPLETO! Le cascate della Valle del Sorbo – trekking facile in compagnia di cavalli – 20 novembre 2021

                      Se non hai mai sentito parlare del “supermercato della frutta per gli uccelli“, è ora di conoscere la Valle del Sorbo! Un posto straordinario, a due passi da Roma. Dove? Nel Parco di Veio. Andremo a scoprire i due ambienti del fiume Crèmera, quello selvaggio (le cascate), e quello dolce, che sembra rubato da un dipinto dell’arte romantica (la Valle del Sorbo). Un posto reso ancora più spettacolare dalla presenza di cavalli e mucche al pascolo libero.